Archivio > Design, Usabilità > Singolo: Empatia nel Web Design

Empatia nel Web Design

L’empatia è la capacità di riconoscere o comprendere lo stato mentale o emozionale di un’altra persona. E’ spesso descritta come l’abilità di “mettersi nei panni di qualcun’altro” o di percepirne al nostro interno, in qualche modo, la prospettiva o le emozioni.

Wikipedia En, Empathy

Zeldman afferma che per fare Web Design è necessaria empatia. Il Web Design è empatia. E’ l’arte di indovinare i bisogni dell’utente, di comprenderli e soddisfarli nel modo migliore possibile. E’ quell’insieme di tecniche che studiano la disposizione degli elementi, l’uso dei colori, le scelte tipografiche. Ma soprattutto, il Web Design è pura intuizione.

Non basta saper usare Illustrator per essere un buon grafico, così come non basta saper usare Excel per saper fare i conti. Siamo un insieme più o meno casuale di emozioni, sentimenti, stati mentali continuamente ricodificati sotto varie forme ed espressioni. Il Web Designer sa decifrare i segni ed avvalersi di queste sensazioni per comunicare un messaggio. Il Web Design non è solo empatia, ma anche comunicazione.

Il linguaggio fa la stessa identica cosa. Ne parliamo tutti uno per farci comprendere, ma quando lo facciamo non ci basiamo solo ed unicamente su lettere, parole o frasi. I gesti, il linguaggio del corpo, il tono di voce e l’ambiente sono tutte variabili in grado di influenzare drasticamente il senso di un messaggio. Il contenuto rimane lo stesso, ma ciò che arriva al destinatario è un flusso complesso di informazioni soggette a miliardi di possibili interpretazioni. Qual’è quella giusta? Tutte e nessuna.

Il Web Design quindi non è solo empatia e comunicazione, ma anche linguaggio del corpo. Il corpo della pagina, ovviamente. Il contenuto esprime un concetto (la frase esprime un concetto), il design lo trasporta (la voce lo trasporta): sbagliando design (sbagliando tono di voce), rischiamo di essere malcompresi. Web Design quindi non è solo empatia, comunicazione e linguaggio del corpo, ma anche mezzo di trasporto naturale del contenuto.

Sei un mago o un ciarlatano? Ciò che crei è mera illusione o autentica magia? Cos’è magia, cosa illusione? Magia è empatia. Illusione è alessitimia. Il mago fa incantesimi (design solidi e robusti che appagano l’utente), il ciarlatano organizza frodi (design vividi ed appariscenti che sono veri e propri castelli di carte). Web Design quindi non è solo empatia, comunicazione, linguaggio del corpo o mezzo di trasporto naturale del contenuto. Web Design è pura magia.

Prima di fare Web Design, chiediti se sei un mago o un ciarlatano. Chiediti se hai la capacità di provare emozioni e comprendere sentimenti altrui, o se sei solo un arido contenitore di carne. Chiediti se sai comunicare con uno sguardo, o se hai ancora bisogno di mille parole. E soprattutto, chiediti se gli altri ti capiranno.

Approfondimenti

L'articolo è stato di tuo gradimento? Puoi controllare che vi sia altro di tuo interesse nelle categorie e , oppure iscriverti al notiziario RSS e seguirmi su per restare sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni.

Pubblicato venerdì 29 agosto 2008.

Discussione [1]

  1. Absinth aggiunge:

    [Immagine] Segue l'intervento di Absinth

    Nulla da aggiungere (è la pura verità ciò che hai detto), solo dei complimenti per la creatività mentale che hai usato per trovare metafore simili e il modo in cui le hai espresse.

Discuti

Il blog è in sola lettura.