Archivio > Contenuti > Singolo: Le idee migliori sono proprietà di tutti

Le idee migliori sono proprietà di tutti

[Immagine] Un piccolo elogio a chi si sente ancora un piccolo artigiano di idee, in questo mondo di pazzi collezionisti divoratori.

Spesso le idee si accendono l’una con l’altra, come scintille elettriche (). C’è chi le colleziona e chi le crea.

Il collezionista: raccoglie idee pre-esistenti e le organizza in gallerie e vetrine; diventa popolare mutando le idee in elementi facili da comprendere, guardare o visionare. La prima cosa a cui pensa è dare un titolo alla propria collezione.

L’artista: crea idee tutte nuove e le propone in tempi diversi secondo l’ispirazione del momento; non sempre è popolare poiché comunica le idee così come nascono. L’ultima cosa a cui pensa è dare un titolo alla propria creatura.

Il collezionista lavora sui tempi, l’artista lavora sulle sensazioni. Uno vende idee, l’altro ne stimola di nuove. Il lavoro del collezionista è renderti la vita facile. Il lavoro dell’artista è renderla emotivamente singolare.

La differenza fra un collezionista e un’artista è la stessa che intercorre fra un paesaggista e uno scrittore. Il bravo paesaggista dipinge in maniera sublime qualcosa di già visto. Il vero scrittore dipinge con carta e penna nuovi panorami. La sua tavolozza dei colori è la boccetta d’inchiostro. La sua tela è il mondo. Sarà compito del lettore quello di assorbire le idee, cominciare a visualizzarle e farne di ognuna un’immagine nitida nella propria mente.

E come diceva il , Le idee migliori sono proprietà di tutti. Quindi, fatele circolare.

La foto è di Brian Talbot.

Approfondimenti

L'articolo è stato di tuo gradimento? Puoi controllare che vi sia altro di tuo interesse nella categoria , oppure iscriverti al notiziario RSS e seguirmi su per restare sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni.

Pubblicato venerdì 10 aprile 2009.

Discussione [1]

  1. alessandra aggiunge:

    [Immagine] Segue l'intervento di alessandra

    Penso che ogniuno di noi in questa scuola sia un artista , magari a suo piacimento , e a volte combinando delle marachelle ma comunque rimane un artista , grazie a questa scuola stiamo coltivando un seme (grafica , neccanica , elettrico - elettronico) che ci aiuterà nella vita se sapremmo utilizzarlo a nostro vantaggio. Voglio ringraziare tutti i proffessori che ci stanno aiutando e anche il direttore del cfp che ci sopporta e che ci da un’istruzione con l’aiuto dei professori ! GRAZIE ISSM!!!!!!!!!!!!!!!! ISSM 4 EVER (giusto? se nò la prof. Aceto mi dà una nota!)

Discuti

Il blog è in sola lettura.

Paginatura: